Bonus facciate in arrivo: nel 2020 detrazione al 90% per chi ristruttura gli esterni

Si tratta di una detrazione applicabile a tipologie di edifici e luoghi diversi, ma sempre con la stessa aliquota.

Sarà del 90% il Bonus Facciate, il nuovo beneficio fiscale che verrà introdotto con la Legge di Bilancio 2020.

Il ministro Dario Franceschini ha spiegato che con il Bonus facciate arriva un credito fiscale del 90% per chi rifà nel 2020 la facciata di casa o del condominio, in centro storico o periferia, nelle grandi città o nei piccoli comuni. Ha poi aggiunto che la misura mira a concentrare nel prossimo anno gli investimenti per il rifacimento delle facciate di palazzi e edifici storici e moderni e servirà a rilanciare la cura degli stabili, la riqualificazione del patrimonio edilizio e il risparmio energetico, per “città più belle”.

Secondo queste indicazioni si dovrebbe trattare, quindi, di una detrazione riconosciuta solo nel caso in cui nell’intervento da affrontare siano previste, in aggiunta a quelle di manutenzione della facciata vere e proprie, anche spese per la riqualificazione complessiva dell’immobile, con particolare attenzione al risparmio energetico.

In sostanza è un’agevolazione che si muove sulla falsariga di quanto già previsto oggi per chi effettua contemporaneamente interventi di consolidamento e di risparmio energetico, che se eseguiti separatamente darebbero diritto a detrazioni con aliquote più basse, mentre se sommati possono consentire di ottere una detrazione dell’85% della spesa.
Non solo condomini, si al bonus facciate anche per le villette

Il Bonus facciate, come chiarito dal ministro, potrà essere utilizzato sia dai condomini sia dai proprietari di abitazioni singole, come pure nel casso di villette mono o bifamiliari. In ogni caso l’introduzione della detrazione del’90% per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici è al momento prevista solo per il 2020.

Cos’è il bonus facciata 2020?

Che cos’è il bonus facciata: come previsto dal testo Legge di Bilancio 2020 e dal decreto fiscale 2020, dal prossimo anno viene istituito un nuovo bonus fiscale chiamato bonus facciate 2020 che prevede uno sgravio Irpef del 90% per chi ristruttura facciate di edifici condominiali e non.

Con il bonus facciata 2020 spetterà quindi una detrazione pari al 90% delle spese sostenute, ancora da definire il tetto di spesa e le modalità di fruizione della nuova agevolazione fiscale.

Bonus facciate 2020 come funziona

Per spiegare bene come funziona il bonus facciate 2020 occorre attendere l’approvazione del testo definitivo della Legge di Bilancio 2020 e del decreto fiscale 2020 e la successiva guida dell’Agenzia delle Entrate che spiegarà nel dettaglio il bonus facciata cos’è e come funziona, quanto spetta di detrazione, come effettuare il pagamento, da quando parte ed il limite di spesa agevolabile.

Per ora quello che è certo è che il bonus facciate partirà dal 2020 all’interno del pacchetto dei bonus casa 2020, i cui interventi sono stati tutti prorogati per un altro anno.

In particolare la proroga delle detrazioni fiscali è stata riconosciuta nel 2020 su:

  • ristrutturazioni;
  • riqualificazione energetica;
  • adeguamento antisismico;
  • acquisto di mobili ed elettrodomestici;
  • verde di balconi, giardini, terrazzi.

Bonus facciate 2020 nuova detrazione 90% sulle ristrutturazioni:

Il bonus facciata 2020 nuova detrazione 90% delle spese sulle ristrutturazioni è una nuova agevolazione che consentirà alle città italiane di tornare a nuovo splendore.

Il bonus facciate spetta dal 2020 a chi effettuerà lavori di ristrutturazione nel centro storico o in periferia, nelle grandi città o nei piccoli comuni, di:

  • facciata di una casa privata;
  • facciata del condominio,

La detrazione al 90% delle spese sostenute per questo tipo di interventi è una degli sgravi più corposi dei bonus casa oggi riconosciuti, anche se non sono chiari però i limiti di importo, e quali le spese specifiche ammesse in detrazione fiscale.

Gli aspetti che dovranno essere quindi chiariti dalla prossima e nuova guida bonus facciata 2020 Agenzia delle Entrate, sono:

In quanti anni va suddiviso il rimborso Irpef?

5 o 10 anni;
quanto dura l’incentivo se solo per il 2020 o per il biennio/triennio;

Come fruire del bonus?

Se sarà ammessa la cessione del credito per gli incapienti.
se sarà soggetto allo sconto fattura in caso ad esempio di cappotto termico o altri interventi di risparmio energetico sull’edificio.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.
WhatsApp Contattaci su Whatsapp